GTA VI: L’inizio di un’era

Quando uscirà? Quanto costerà? E soprattutto, perché rivoluzionerà il mondo dei videogames?

Sono anni ormai che tutti noi stiamo aspettando questo grande giorno, la Rockstar Games però continua a sfornare aggiornamenti per l’ormai datato GTA V. La domanda appunto che ci facciamo tutti noi è, quando uscirà il nuovo e affascinante GTA VI?

Quando uscirà GTA VI?

Molti di noi si aspettavano che il suo grande debutto sarebbe stato collegato con l’uscita delle nuove console, la Playstation 5 targata Sony e Xbox Scarlet di Microsoft, e invece non è stato così, infatti si hanno alcune piccole informazioni che ci potrebbero portare ad un’eventuale ipotesi, ma purtroppo, ancora oggi non abbiamo notizie certe ed è quindi quasi impossibile prevederne l’uscita. Non vi è neppure un trailer ufficiale. L’unica notizia ufficiale che abbiamo è che ci sarà Grand Theft Auto Online .

Quanto costerà?

Il costo è un argomento molto imprevedibile, che potrà essere influenzato da tantissimi fattori anche non riguardanti il gioco, come gli introiti della casa produttrice. Potrebbe essere (per la versione Europea), lo stesso prezzo di uscita di GTA V, ovvero 59,99 euro.

La mappa

Ci sono innovazioni importantissime riguardo alla mappa, potremmo dire “rivoluzionarie“. Secondo alcune indiscrezioni nel nuovo game, non ci sarà solamente una grande città, ma ce ne saranno più di una decina in modo da ricordare vagamente gli USA. Apparentemente la mappa potrebbe essere più grande delle mappe di Grand Theft Auto 5 (GTA: V) e dello sparatutto Rockstar Red Dead Redemption 2 (RDR2) messe insieme.

Le missioni nel gioco probabilmente non saranno lineari come nello scorso GTA V ma, così come anche la meccanica delle armi e il sistema di combattimento corpo a corpo, saranno più simili a quelli di RDR2.

gta VI

Quali saranno i personaggi di GTA VI

Attualmente non si hanno notizie certe, secondo alcune indiscrezioni, potrebbero esserci quattro personaggi principali: un autista di nome Walther Wallace. Un ex-agente delle forze di difesa israeliane che per ora non ha un nome. Un contrabbandiere, Thomas Branigan, che lavora con un aeroplano privato e, per ultimo, uno spacciatore chiamato Marcus Burke che potrebbe avere proprio suo figlio collegato. Tra le conoscenze note che riappariranno ci sarà anche Mori Kibbutz.

Altre fonti però affermano che ci potrebbe essere un’eventuale continuazione della storia che porterebbe alla ricomparsa di Franklin Clinton. Ciò porterebbe a pensare che i 2 colossi Michael De Santa e Trevor Philips potrebbero essere sostituiti con alcuni personaggi più giovani che saranno delle nuove reclute.

Il twitter: real o fake?

tweet gta VI

All’interno di questo brevetto di proprietà della rockstar games alcuni giocatori sono riusciti a notare diversi riferimenti a delle città che si sviluppano in base ai modi di interazione del player con il mondo del game. Il brevetto, inoltre, fa riferimento ad oggetti situati nelle parti più antiche delle varie città nelle quali possiamo vedere alcuni oggetti che richiama al deterioramento degli edifici come la ruggine oppure magazzini con oggetti abbandonati. Non esistono notizie certe che affermino l’autorevolezza di questo tweet. Ma al momento, data la scarsa mole di informazioni pubblicata dalla Rockstar games a riguardo, potrebbe anche essere un piccolo pezzo che poi ci porterà alla risoluzione di questo difficile ma splendido puzzle.


L’articolo sarà aggiornato ogni volta che riceveremo nuove notizie…

Work In Progress

A seguire nuovi articoli e approfondimenti

Main page on Instagram: click here

NOI GUARDIAMO AL FUTURO

0 thoughts on “GTA VI: L’inizio di un’era

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.