Dove assembla i dispositivi Xiaomi? E a che prezzo?

Ci siamo lasciati con gli ultimi articoli completando un percorso istruttivo e discorsivo, riguardando e ricostruendo la rete commerciale su cui si basa la grande azienda emergente cinese. Terminiamo dunque gli aggettivi e i vezzeggiativi vari ed entriamo nel clue della questione. Per chi non avesse letto la prima parte, suggerisco una veloce lettura (cliccando qui), siamo arrivati a una domanda conclusiva da cui partiremo oggi per un analisi approfondita: dove assembla Xiaomi i propri dispositivi? A che prezzo? E dovendo sostenere le spese per l’acquisto e per l’assemblaggio, come può non andare in negativo?

Scopriamo insieme i segreti di uno dei brand più interessanti sul mercato: Xiaomi

Chi assembla i componenti?

Ebbene la risposta è più semplice di quella che possiate immaginare, oggi non ci andremo a impelagare dietro nomi di grandi industrie cinesi o internazionali. Che poi siamo sinceri, una volta arrivati a fine articolo vi sarete già scordati. Una risposta semplice e coincisa, è Xiaomi stessa. Proprio così, è la stessa azienda che, all’interno delle migliaia di fabbriche oramai disparse in tutto il mondo, prende e assembla.

Semplice e intuitivo ma… ha un costo?

Ovviamente si. Come tutte le cose, Anche se fatte in casa presentano comunque dei costi. In particolare dobbiamo tener conto degli addetti ai lavori. E qui si apre tutto un nuovo capitolo: abbiamo visto che l’azienda comprende, con elevata importanza, moltissimi dei campi tech. E voi vi chiederete dove io stia cercando di arrivare. Un azienda con un fatturato così importante, con gli agganci, i collegamenti e contatti come solo Xiaomi può vantare non poteva rimanere indietro in campo aziendale.

https://fandeni.it/aziende-xiaomi/

In conclusione

Abbiamo approfondito moltissimi degli aspetti più interessanti riguardo la compagnia cinese. C’è altro da dire? Sicuramente sì! Come sempre consiglio di scrivere un commento esprimendo una preferenza e se non sotto al post su uno dei nostri social, attivi e sempre aggiornati.

Tralasciamo le auto-sponsorizzazioni e concludiamo facendovi notare che fra i vari aspetti per cui la Xiaomi vende a prezzi sotto la media, c’è ne uno che non è stato approfondito a dovere, ovvero la struttura delle fabbriche e la mano d’opera su cui Xiaomi fa leva. Sarà quella che gli permette un guadagno extra? Noi vi lasciamo questo grillo nella testa e vi salutiamo. alla prossima!

Work In Progress

A seguire nuovi articoli e approfondimenti

Main page on Instagram: click here

NOI GUARDIAMO AL FUTURO

0 thoughts on “Dove assembla i dispositivi Xiaomi? E a che prezzo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.